SICUREZZA SUL LAVORO

Oggi Sicurezza vuole dire riduzione ed eliminazione delle “criticità” all’interno dell’ambiente di lavoro. Tutti gli ambienti di lavoro devono essere sicuri questa è la prerogativa del nuovo Testo Unico emanato con il d.lgs. 81/2008 che ha sostituito integralmente il d.lgs. 626/94. Adeguare la propria Azienda, sia essa un Ufficio che un Cantiere, vuole dire procedere ad una capillare individuazione delle situazioni di rischio per poi attivare tutte quelle misure necessarie a rendere l’ambiente di lavoro più sicuro. Il d.lgs. 81/2008, meglio conosciuto come Testo Unico della Sicurezza, ha individuato nuovi obblighi, responsabilità ed adempimenti in capo ai “soggetti” responsabili della Sicurezza. Oggi più che mai sicurezza sul lavoro significa prevenzione, protezione, informazione, formazione, addestramento e organizzazione, ciò intendendo quel processo evolutivo a cui plasmare l’intera realtà aziendale così da ridurre ed eliminare, i rischi fisiologicamente presenti su ogni luogo di lavoro. Rendere un ambiente di lavoro più sicuro vuole dire, anche, incrementarne la produttività e la redditività aziendale. Questo semplice assioma è il risultato della creazione di un organigramma aziendale della sicurezza che, in concerto con l’applicazione di procedure semplici ed efficaci, tutela efficacemente l'integrità fisica e la personalità morale dei lavoratori.

PREVENZIONE, PROTEZIONE, INFORMAZIONE, ADDESTRAMENTO E ORGANIZZAZIONE

 

Sicurezza sul lavoro si deve tradurre in una attivazione diretta del Datore di Lavoro, dei sui Dirigenti della Sicurezza e dei Preposti in quanto destinatari diretti di responsabilità specifiche in merito. Gli stessi infatti hanno l’onere, oltre che il dovere, di applicare tute le misure utili e necessarie a garantire la sicurezza sul lavoro. Le stesse potranno concretizzarsi combinando i principi di protezione e prevenzione con Modelli di Gestione e Controllo efficaci. Inoltre, per garantire un monitoraggio più efficace delle condizioni di lavoro, il d.lgs. 81/2008 codifica i principi generali del “sistema delle deleghe” chiarendo definitivamente le ormai consolidate prassi giurisprudenziali in materia e ribadendo, in capo al datore di lavoro, tutti gli obblighi propri ed indelegabili in materia di sicurezza. La codificazione delle responsabilità viene poi estesa dal testo Unico anche alle figure, di fatto, dipendenti dal Datore di Lavoro quali i Dirigenti della Sicurezza ed i Preposti. A fronte di queste novità, il datore di lavoro è oggi tenuto all'adempimento di precisi obblighi formali e sostanziali per ottemperare integralmente alla legislazione dettata in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. La creazione di un ambiente di lavoro sicuro ed idoneo a tutelare l'integrità fisica e la personalità morale dei lavoratori rappresenta non solo un obbligo ineludibile per l'imprenditore ma contemporaneamente si rivela nel tempo una scelta vincente sia per la produttività, sia per la redditività dell'impresa. TopQuality, con sede in Locorotondo (Ba), è operativo in tutta Italia e, tramite i suoi professionisti, offre alle aziende tutti i servizi necessari ad ottemperare alle prescrizioni di legge in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Normalmente TopQuality articola il suo intervento in due fasi, la prima di adeguamento agli standard minimi di sicurezza e la seconda di mantenimento nel tempo degli standard raggiunti.

 

DVR- DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

 

Nell'intervento di "adeguamento" aziendale alle disposizioni dettate dal d.lgs. 81/2008, il “Professionista TopQuality” provvede alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi (di seguito anche: “DVR”), all’informazione ed alla formazione del personale aziendale ( (Dirigenti, preposti, a quella specifica per mansione, ai corsi di primo soccorso, antincendio, oltre che lezioni specifiche in relaiozne all’utilizzo dei carrelli elevatoi e dei muletti) ed eventualmente, per il tramite di professionisti interni e qualificati, assume l'incarico di RSPP (Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione). Inoltre, TopQuality propone un servizio di gestione e mantenimento nel tempo degli standard di sicurezza denominato "Contratto Manutenzione Sicurezza" nonché numerosi servizi - indicati nella sezione "Documentazione Correlata" - in grado di soddisfare qualsiasi necessità in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

Tale obbligo è previsto ed imposto dall’art. 17 co. I ed art. 28 d.lgs. 81/08 che prevede quale onere in delegabile in capo al datore di lavoro la redazione di detto documento. La mancata assoluzione di detto obbligo normativo prevede, in capo al Datore di Lavoro, la sanzione dell’arresto (da 3 a 6 mesi) o l’ammenda (da 2.500,00 a 6.400,00). 

 

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP)

 

Analoga sanzione è comminata al Datore di Lavoro nel caso in cui questo non nomini il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), ovvero lui stesso (nei casi previsti dall’All. II del d.lgs. 81/08) non ricopra questo incarico. TopQuality, per il tramite dei suoi professionisti, offre, in outsourcing, il servizio di RSPP. 

 

PIANO DI EMERGENZA

 

Detto servizio deve essere attribuito solo ed esclusivamente a soggetti competenti ed adeguatamente formati ciò per gli adempimenti che impongono al RSPP la redazione di documenti e procedure necessarie a garantire gli standard minimi di sicurezza. Tra gli oneri principali imposti all’Azienda, per il tramite del Datore di Lavoro, vi è certamente la redazione del "Piano di Emergenza” e delle “Planimetrie di Emergenza” ove necessarie. Tale onere è di primaria importanza al fine di fronteggiare il rischio incendio, che per quanto remoto, deve essere comunque previsto. Tali adempimenti, unitamente alla (ove previsto), vengono assolti immediatamente da TopQuality per il tramite di un intervento chiamato “adeguamento”.

 

TopQuality però non si limita ad assolvere solo a detti oneri bensì è disponibile a garantire “nel tempo” gli adempimenti previsti ed imposti per Legge. Tale attività professionale, esplicitata con il contratto manutenzione, comprende: la manutenzione dell’incarico di RSPP, la revisione periodica del Documento di Valutazione del Rischio (DVR) in grado di recepire le novità aziendali oltre che quelle normative, così da garantire un documento sempre in linea con le norme e la realtà aziendale. L’organizzazione e tenuta della riunione periodica sulla Sicurezza (imposta per Legge nelle aziende o unità produttive con più di 16 lavoratori) e l’organizzazione, con frequenza almeno annuale, della prova di evacuazione dell’azienda (obbligatoria nelle aziende con più di 11 lavoratori), la consulenza in merito all’applicazione della legislazione di prevenzione, l’assistenza negli eventuali incontri con le Autorità e, eventualmente , l’assistenza legale stragiudiziale.

© 2020 TopQuality S.r.l. del Dott. Nicola Petino | P.IVA 07975490728 | Via F. Corridoni, 54 70010 Locorotondo (Ba) | Cell. 3332717265 Tel. 0808095492  | email: info@consulenzatopquality.com